Come Costruire una Panchina

Una panchina da giardino in legno è facile da costruire. Tra i vari modelli possibili, quello che ti viene presentato in questa guida ha il vantaggio di non richiedere incastri, in quanto l’assemblaggio è totalmente realizzato con spine di legno e viti. Inoltre, il pino di Svezia è un legno che si presta bene per realizzare strutture destinate a restare all’aperto. Leggi i passi di questa guida ed esegui il progetto.

La prima operazione che devi eseguire, sarà di tracciare la sagoma della gamba posteriore su una tavola spessa quaranta millimetri. Molto importante è che curi la precisione di questa fase. A questo punto, quando avrai fatto, pratica il taglio della gamba con la sega a nastro. Per la seconda gamba potrai usare la prima come dima. Rifinisci, infine, i pezzi utilizzando una levigatrice. Se non si dispone dello strumento è possibile vedere questa guida sulla levigatrice orbitale su questo sito o utilizzare della carta abrasiva.

Quando avrai eseguito questo primo lavoro, dovrai procedere al taglio della traversa inferiore. La testa di questa deve avere una certa inclinazione per collegarsi esattamente con la parte inferiore della gamba. A questo punto, dopo aver preparato i fori sul tratto diritto della gamba posteriore e aver preparato la testa della traversa con le spine, congiungi i due pezzi, aiutandoti, magari, a capire il lavoro da eseguire con l’immagine di questo passo.

Adesso, per l’assemblaggio, inserisci le spine nei fori praticati a centotrenta e centocinquanta millimetri dal piede dopo averle ben bagnate di colla vinilica, dopo di che, dovrai passare ad inserire la traversa inferiore. Quando sarai giunto a questo punto del progetto, sulle traverse dovrai inserire la gamba anteriore. In questo lavoro, battigli sopra con un mazzuolo per ottenere una perfetta giunzione con le spine.

Una volta che avrai fatto, ogni appoggio dovrai necessariamente porlo in morsa per almeno ventiquattro ore. A questo punto, controlla bene, prima di stringere, che tutti i pezzi siano perfettamente in squadra. A lavoro eseguito, per l’assemblaggio finale dovrai collocare i due appoggi in piedi, installa la prima tavola in alto e sistema le rimanenti lasciando la giusta luce tra una e l’altra, come puoi notare nell’immagine allegata in questo passo.

In questa fase, dopo aver montato le tavole dello schienale e del sedile, dovrai passare a montare il longherone anteriore, capendo il risultato da ottenere controllando la foto di questo passo. Una volta che avrai eseguito anche questo lavoro, passa a concludere dando una mano di impregnante turapori seguita da tre mani, intervallate da carteggiatura, di vernice trasparente. Adesso la tua panchina è pronta.

Come Riciclare il Pane del Giorno Prima
Come Rimuovere le Incrostazioni da un Rubinetto