Come Ricavare una Borsa da un Ombrello

Quante volte durante l’inverno siete costretti ad uscire nonostante piova a dirotto? Spesso questo significa rompere il vostro ombrello che non riuscirà a reggere alle folate di vento. Risulta essere però possibile riciclare quello che la pioggia intensa ha danneggiato ricavandone un’utile borsetta.

Prendete l’ombrello. In questo caso necessitate di un modello classico, non di quelli piccoli da borsetta. Sfilate il fermo che ne costituisce la punta. Adesso, socchiudendo l’ombrello, rimuovete dapprima i gommini neri posti alla fine di ogni nervatura del telaio e successivamente con delle forbici rimuovete i fili che legano la tela alle suddette nervature.

Divincolata la tela dal telaio lavatela e stiratela usando basse temperature. Adesso piegate a metà la tela e ritagliatela in maniera da ottenere un quadrato allungato su un lato (corpo della borsa e bretella). Abbiate cura di ritagliare contemporaneamente i due lati della tela che avete sovrapposto in maniera da ottenere misure uguali per entrambi i lati.

Cucite adesso i due lembi del corpo della borsa. Potete cucire anche le due estremità della bretella. Adesso è necessario rigirare la borsa ottenuta in maniera che le cuciture non siano visibili dall’esterno. Avrete così ottenuto una comoda borsa impermeabile. Potete arricchire la borsa applicando al suo interno gancetti, chiusure a pressione fissabili con la cucitura.

Come Utilizzare il Tempeh in Cucina
Come Utilizzare il Seitan in Cucina