Come Preparare Frittata di Spaghetti

Capita spesso che dopo una bella mangiata avanzi la pasta, o perché si è sbagliato a calcolare la quantità, o perché si è abbondato di proposito, soprattutto quando si hanno ospiti a pranzo o a cena. Non sarà uno spreco, poiché basta solo qualche piccolo accorgimento e la pasta avanzo diventerà un prelibato pranzo anche il giorno dopo.

Occorrente
300 gr spaghetti
Parmigiano grattugiato
3 uova
Burro 30 gr
Sale e pepe
Noce moscata

In una ciotola ben capiente sbattete le uova, unite il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e pepe e una grattatina di noce moscata. Prendete la metà del burro e scioglietela in padella, aggiungete quindi gli spaghetti al composto di uova e mescolate il tutto. Quando il burro nella padella sarà ben spumeggiante, versate il composto e allargate per tutta la superficie della padella.

Lasciate rapprendere e dorate la frittata di spaghetti da un lato e poi rivoltatela, avendo prima sciolto in padella il resto del burro. Tenete sul fuoco fino a quando anche l’altro lato avrà formato una crosticina croccante. Non appena pronta, fatela scivolare su un piatto coperto di carta assorbente in modo da eliminare l’unto in eccesso, tagliatela a fette e servite ben calda.

Se dopo avere provato la ricetta di questa guida, voleste prepararla a prescindere dalla pasta che resta il giorno prima, ecco cosa fare: cuocete gli spaghetti in acqua e sale, scolateli e raffreddateli sotto acqua corrente

Come Preparare Concime per l’Orto
Come Conoscere le Monete