Come Creare Sonagli con Pesci

I pesci, dalle mille tonalità, rallegrano qualsiasi ambiente, dal bagno all’ingresso. Seguendo gli interessanti suggerimenti proposti è possibile confezionare un sonaglio con allegre figure ricorrendo alla tecnica del quilling. Si tratta di una tecnica di decorazione che consiste nell’arrotolare e modellare piccole strisce di carta speciale colorata incollandole tra loro per formare fiori, foglie, piccoli animali e tutto ciò che la fantasia suggerisce.

Disegna sulla carta per lucidi le sagome dei pesci. In alternativa puoi usare un soggetto differente. Per realizzare il corpo del pesce, per prima cosa, prepara 18 gocce con le strisce di carta verde chiaro. Utilizza mezza striscia per ognuna. Arrotola ogni parte di striscia nel fuso e prepara 18 cerchi eccentrici. Con le dita pizzica la parte distante dal centro, creando così le gocce che non devono essere tutte uguali: per la misura aiutati con il disegno.

Realizza poi la bocca e l’occhio, che sono formati da rotolini compatti: arrotola sul fuso mezza striscia di carta, in modo che ogni giro si sovrapponga a quello precedente. Ti serviranno 2 rotolini rossi per la bocca e uno nero per l’occhio. Realizza così anche gli altri pesci: per quello arancione ti serviranno 11 gocce di carta arancio (più la bocca rossa e l’occhio nero); per quello azzurro 7 gocce di carta azzurra (più la bocca rossa e l’occhio nero, quest’ultimo creato con 1/3 di striscia nera).

Procedi ora con la realizzazione della coda e della pinne. Per il pesce verde, forma un cerchio base con la striscia intera di carta verde scuro e, dopo averlo incollato, schiaccialo tra le dita di entrambe le mani ai lati opposti del centro, per ottenere una specie di “mandorla”. Con un’altra striscia verde scuro fai una seconda “mandorla” simile alla precedente. Per la misura aiutati sempre con il disegno. Poi, con metà striscia verde scuro prepara una goccia e piega la punta da un lato. Con l’altra metà fai una seconda goccia uguale alla prima e piega la punta dal lato opposto rispetto alla prima. Procedi alla stessa maniera per realizzare la coda e le pinne degli altri due pesci, utilizzando però per ogni pezzo sempre mezza striscia: per quello arancio quelle giallo scuro, per quello azzurro quelle viola.

Aiutandoti con la pinzetta incomincia a montare i pezzi dei pesci dalla coda.Aggiungi le gocce che costituiscono il corpo, prima quelle esterne e poi quelle interne. Posiziona l’occhio e la bocca. Per ultime attacca le pinne e la coda: segui il disegno, ti sarà molto utile. Se la colla dovesse far attaccare il pesce al foglio di carta per lucidi, aspetta che si asciughi completamente: riuscirai a staccarlo con facilità.

Con le forbici taglia un pezzo di filo di nylon lungo circa 60 cm e annodane un’estremità. Pratica, con lo spillo, un piccolo foro sia sulla pancia del pesce sia sul dorso, prima delle pinne, e facci passare il filo. Comincia ad applicare il pesce verde, poi lascia 8 cm di filo libero, fai un secondo nodo e applica il pesce arancio. Lascia altri 8 cm liberi e attacca anche il pesce azzurro.Attacca con il filo di nylon le barrette sonore all’anello di ferro, partendo da quella più piccola e mantenendo la stessa distanza tra l’una e l’altra. Taglia due pezzi di filo di nylon lunghi circa 50 cm, agganciali al cerchio intrecciandoli tra di loro. Annoda i fili 15 cm al di sopra del cerchio e lega al nodo anche il filo dei pesci, in modo che questi rimangano al centro del cerchio.

Come Eliminare le Foglie Secche dal Giardino
Come Realizzare Melograno a Siepe